Idealista.it

dic 07
2011

Intervista a Luca Frassi, direttore commerciale e operations del portale idealista.it

Francesco Beraldo: Ciao Luca cominciamo la nostra intervista, parlando del Real Estate in Italia; fonti autorevoli dicono che questo settore non sia ancora uscito dal momento di stallo iniziato qualche anno fa. La quotidiana interazione con gli agenti immobiliari, vi porta a confermare la tanto discussa “crisi del settore immobiliare”, o in realtà l’andamento negativo si sta avviando ad una fine e ci sono le basi per il rilancio?

Luca Frassi:  Direi che più che la mia personale opinione conta il “sentiment”  degli operatori immobiliari. I dati del sondaggio che il nostro ufficio studi ha rivolto alle agenzie ed ai costruttori ci conferma che la sensazione generale è che la fine della crisi non sia cosi vicina come tutti noi speravamo.

Francesco Beraldo: Siamo alla fine del 2011 ed è momento di  fare il punto della situazione; analisi dell’andamento annuo, cambiamenti intervenuti e adesioni. In questo momento importante per ogni società, guardando all’anno in chiusura, quali sono stati i risultati di 12 mesi di lavoro?

Luca Frassi: Come idealista.it non potremmo essere più soddisfatti. Come già nel 2010 anche per il 2011 ci confermiamo come il portale che cresce di più in ambito immobiliare.  I dati di traffico ormai ci inseriscono a pieno diritto tra i leader del mercato e l’obiettivo è quello di continuare a crescere per diventare sempre di più il punto di riferimento per chi offre e chi cerca casa. Siamo l’unico portale immobiliare che nel corso del 2011 ha lanciato una campagna televisiva sulle reti mediaset e su la7.

Francesco Beraldo: Quali sono stati i cambiamenti che avete apportato nella vostra strategia di promozione e nei servizi offerti agli agenti immobiliari e agli utenti che navigano nel vostro sito?

Luca Frassi: I servizi di idealista rivolti agli utenti ed ai professionisti immobiliari sono unici e differenzianti. Riassumendone i principali siamo l’unico portale in grado di offrire contratti mensili per garantire la massima flessibilità dell’investimento, oltre alla piena misurabilità dello stesso. Siamo l’unico portale in grado di realizzare servizi fotografici e video professionali grazie alla nostra rete di fotografi professionisti. Molte altri servizi e novità sono in cantiere per il 2012.

Francesco Beraldo: Quali consigli potresti dare agli agenti immobiliari che utilizzano Idealista, per aumentare il numero di contatti e l’interesse di chi cerca casa?

Luca Frassi: I consigli che posso dare sono sempre gli stessi: puntare sulla qualità dell’annuncio, puntare sulla trasparenza e sui contenuti multimediali. Inoltre, anche nel 2012, terremo una serie di workshop formativi in molte città italiane, invito le agenzie ed i costruttori a partecipare per apprendere tutte le modalità ed i “trucchi” per massimizzare il numero di contatti. Ovviamente parlando sempre di contatti di qualità e pertinenti. Non è importante quanti contatti un portale genera, ma quali contatti genera!

Francesco Beraldo: Il “mobile” in Italia sembra non essere solo una moda passeggera, ma un fenomeno che sta assumendo dimensioni notevoli. Si stima che nel 2013 ci sarà il sorpasso della navigazione del “mobile” rispetto a quella da Pc. Avete riscontrato segnali che possono confermare questa tendenza?

Luca Frassi: Confermiamo che ad oggi già il 10% degli accessi al nostro portale avviene tramite dispositivi “mobile”. A  dimostrazione dell’attenzione che idealista.it dedica a questo fenomeno vi è il fatto che siamo stati il primo portale italiano a sviluppare un’applicazione per l’i-phone ed i primi a sviluppare un’applicazione per i-pad. Ovviamente le nostre applicazioni sono anche disponibili in versione android. Abbiamo da poco lanciato la versione 2.0 delle nostre apps rivolte agli utenti apple e già siamo nella top 5 delle applicazioni più scaricate su iphone e nella top 10 delle più scaricate su ipad. Un risultato davvero notevole.

Francesco Beraldo: ll vostro portale ha già dedicato delle risorse allo sviluppo di questa  nuova modalità di navigare. Quali sono state e saranno le eventuali novità in previsione per il 2012, per fornire nuovi servizi rivolti alle agenzie e ai fruitori del portale?

Luca Frassi: siamo sempre attenti ai nuovi trend tecnologici, abbiamo un team che studia ogni volta nuove soluzioni per rendere l’esperienza utente sul nostro portale, la più appagante possibile. il “mobile” certo rappresenta la nuova frontiera e una azienda che punta all’innovazione come la nostra non può mancare. ad oggi siamo l’unico portale ad avere applicazioni layar per la realtà aumentata per il settore delle nuove costruzioni, molto presto lanceremo una nuova app che sorprenderà. Un motivo in più per stare con noi anche nel 2012.

Francesco Beraldo: Il web 2.0 sta viaggiando molto velocemente lungo le strade dei social come nuovi media. Interattività, costanti aggiornamenti, post istantanei, stanno cambiando la percezione dei social network, da semplici elementi di intrattenimento a opportunità di business. Come Idealista, che valore riconoscete a questi nuove tecnologie e pensate di inserirle nelle strategie di marketing per il prossimo anno?

Luca Frassi: Essere “social” fa parte del nostro dna. A tal  proposito posso dare alcuni dei nostri numeri:  quasi 60.000 fans su facebook, un canale You Tube con oltre 300mila visualizzazioni  e più di 6000 followers su twitter, anche in questo caso siamo i leader indiscussi.

Francesco Beraldo: La fine del 2011 è non solo il momento in cui fermarsi a valutare il passato, ma anche per definire gli obiettivi del prossimo anno. Quali sono i principali traguardi che vi aspettate di raggiungere nel 2012, in termini di numeri, sviluppo, servizi offerti e attenzione alle nuove esigenze delle agenzie immobiliari?

Luca Frassi: Il principale dei nostri obiettivi resta quello di portare risultati ai nostri clienti, attuali e futuri. La nostra strategia si basa sulla garanzia dei risultati che portiamo. Il contratto mensile ci costringe a metterci alla prova ogni giorno, e se in un momento di mercato non particolarmente felice, la crescita del numero dei nostri clienti continua ad essere costante, significa che stiamo lavorando bene. La fiducia che tante agenzie ci hanno accordato in questi anni è il nostro miglior biglietto da visita.

Francesco Beraldo: I maggiori soggetti che intervengono nelle scelte pubblicitarie degli agenti, sono sempre ancora due: carta stampata e Web. Sembra però che stiamo assistendo ad una “diatriba” che non dà segnali incisivi né verso un settore, né verso l’altro. Come pensate stia andando questa sfida? 5 anni fa la maggior parte della pubblicità era su carta, mentre il Web era ancora per pochi; secondo voi, come è cambiato, oggi, l’investimento delle agenzie su questi due mezzi pubblicitari?

Luca Frassi: I professionisti immobiliari sono ogni giorno più competenti e consapevoli dei maggiori benefici dell’investimento web rispetto alla carta stampata, infatti si assiste a un costante decremento degli investimenti pubblicitari sul cartaceo a fronte di una progressiva crescita degli investimenti sul web.  Nel media mix dei professionisti immobiliari, internet è oramai imprescindibile per una agenzia su due. Chi non ci crede, rischia di essere tagliato fuori dal mercato.

Francesco Beraldo: Vorrei concludere l’intervista con una domanda dedicata a Idealista.it. Nel Web Idealista è concepito come portale, non strettamente riservato al mondo immobiliare,  che lascia ampio spazio alle inserzioni dei privati e questa impostazione è ulteriormente evidenziata dalla pubblicità che realizzate nei media di settore. Non pensate che questa qualificazione possa aiutare la disintermediazione, danneggiando il profitto delle agenzie immobiliari, a favore del privato?

Luca Frassi: Al contrario. Il privato su idealista è una importante opportunità di acquisizione di mandati per le agenzie nostre clienti. Ad oggi una percentuale importante di compravendite nel nostro Paese avvengono tra privati. Questa percentuale non diminuirà sicuramente evitando di avere a che fare con i privati ma, al contrario, mostrando agli stessi i benefici che una intermediazione professionale può apportare alla trattativa.

Francesco Beraldo: Ti ringrazio Luca per la tua disponibilità, al prossimo intervento!

Luca Frassi: Grazie a te Francesco.

 

 

 

 

 

web site: http://idealista.it/pagina/portada

2 Commenti

  • alberto

    5 dicembre 2011 | Reply

    This blog is very fine.

    Bakeca

  • Cris

    22 dicembre 2011 | Reply

    Senza nulla togliere agli altri portali mi sento di dire che Idealista risulta tra tutti il più innovativo e attento alle nuove tendenze di mercato.
    Finalmente un portale giovane e dinamico che aiuta chi è alla ricerca di casa ad orientarsi nel marasma del settore. Tanti dettagli, tante foto e una cartografia super, soprattutto quella riferita alle grandi città dove è possibile ricercare immobili per quartieri e zona.
    Che dire…? grazie Idealista.it

Lascia un commento