WeAgentz: agenti immobiliari, professionisti al centro dell’ attenzione

apr 30
2016

La ripresa del mercato immobiliare, percepita chiaramente negli ultimi mesi anche in Italia, ha riportato alla ribalta temi da tempo sopiti o quantomeno trascurati, quali innovazione, tecnologie digitali, web reputation. Infatti il web si è dimostrato un veicolo determinante nel raggiungimento di una nuova primavera del settore Real Estate a cui stiamo lentamente assistendo, ed è proprio in questo contesto che nasce una delle più promettenti start-up del panorama immobiliare nazionale e non solo.

Stiamo parlando di WeAgentz, azienda nata nelle Marche dall’intuizione di tre persone e più precisamente ad Urbania, cittadina in provincia di Pesaro e Urbino, ai confini del Montefeltro, nota finora non tanto per temi legati all’immobiliare, ma più per le celebri maioliche, e per il curioso e spettacolare cimitero delle mummie, nonché per la festa nazionale della Befana… Per approfondire WeAgentz, abbiamo raggiunto proprio i tre membri di un team piuttosto variegato, facendoci spiegare nel dettaglio il loro progetto. Ma prima conosciamoli meglio.

 

Daniel Casarin, già fondatore di Adv Media Lab, Genitron ed Etnograph e socio di un importante start-up innovativa nel settore energetico quale Nova Somor, è un esperto di digital marketing e gestione di attività di vendita online per startup, grandi marchi e PMI. Francesco Patarchi ha esperienza diretta nel settore immobiliare, sviluppata in qualità di titolare di un’agenzia immobiliare, nonché di professionista nel ramo edilizio, del catasto e della topografia. Oltre ad essere responsabile delle operazioni e del customer service in WeAgentz, ricopre il ruolo di CFO in Adv Media Lab ed Etnograph. Paolo Baita, che si occupa di business development per WeAgentz dalla sede operativa distaccata di Quartu Sant’Elena (CA), opera nel settore delle informazioni immobiliari e commerciali e delle indagini patrimoniali tramite Visure Italia, segue inoltre progetti di sviluppo e riconversione immobiliare in Oikos Real Estate srl.

 

Veniamo ora al cuore di questo articolo, iniziando a fare alcune domande relative al progetto WeAgentz, di cui già un piccolo passaparola si sta facendo strada fra i professionisti del settore immobiliare.

 

-       Daniel, puoi dirci innanzitutto che cosa è WeAgentz e cosa si propone di fare nel contesto del Real Estate in Italia?

 

WeAgentz è un nuovo modo per i professionisti dell’immobiliare di farsi trovare online, dimostrando e certificando le proprie capacità e competenze. La nostra startup sta sviluppando una piattaforma web di gestione geo-localizzata dei profili professionali, che consentirà agli agenti immobiliari di diffondere ed incrementare la propria web reputation attraverso la valorizzazione delle conoscenze, delle competenze e delle specializzazioni. Tutto questo sarà integrato con un sistema di recensioni, perché siano i clienti a determinare e validare le reali abilità degli agenti, e per consentire infine ad altre persone di trovare il perfetto agente immobiliare in base alle proprie esigenze.

 

L’obiettivo di WeAgentz è infatti quello di fornire alle persone il miglior servizio per confrontare, selezionare e contattare un professionista immobiliare. Ma il nostro raggio d’azione non si ferma qui. WeAgentz è solo il primo di un set di strumenti in grado di aumentare ogni giorno la qualità e la produttività dei professionisti.

 

WeAgentz ha una vision molto chiara, cioè mettere per la prima volta i professionisti al centro dell’attenzione. Non vogliamo più parlare di sola e unica intermediazione, ma di capacità, formazione, innovazione e sviluppo sostenibile. Un progetto ambizioso che passo dopo passo vuole piantare un piccolo seme per augurarsi di rivoluzionare il settore immobiliare.

 

-         Francesco, com’è nata la vostra idea e perché c’è bisogno di WeAgentz nel panorama immobiliare di oggi.

 

In Italia come nel resto d’Europa, abbiamo un panorama professionale dominato quasi completamente dall’oggetto – l’immobile – a discapito dei soggetti (tra cui il professionista e in questo caso l’agente immobiliare). WeAgentz vuole rivoluzionare questa unica prospettiva e mettere le persone e i professionisti al centro dell’attenzione.

 

La nostra idea è nata proprio da questo obiettivo, quello di restituire professionalità e credibilità ad una categoria troppo spesso bistrattata oltremodo, quella dell’agente immobiliare. All’interno della quale invece mi è capitato di trovare colleghi capaci, competenti, leali, le cui doti andrebbero esaltate e valorizzate, ma che invece sono costretti a scontrarsi con una realtà ben diversa.

 

Crediamo fermamente che la trasparenza totale e la democratizzazione delle informazioni siano in grado di aiutare le persone a prendere decisioni più intelligenti e, contemporaneamente, i professionisti ad aumentare il proprio business. WeAgentz consentirà finalmente alle persone di scegliere un immobile sul web non sulla base di una fredda descrizione e qualche fotografia stinta, ma di sceglierlo grazie all’attiva partecipazione e ai preziosi consigli del miglior professionista sulla piazza.

-         A te Paolo, chiediamo invece perché la reputazione online è tanto importante per un professionista. Spiegaci inoltre come le recensioni possono influire su di essa.

Inutile ripetere quanto al giorno d’oggi possa essere influente il web nella vita quotidiana delle persone, in particolare in quella di un agente o di un’agenzia immobiliare, che fa del web un canale essenziale del proprio business. Viviamo in un mondo in cui ormai scegliamo tutto sul web, da un paio di scarpe, ad un hotel, ad un volo aereo, addirittura un partner, perché no anche un agente immobiliare!

 

Il sistema delle recensioni online è ormai consolidato, pensiamo a Booking, eBay, Amazon o BlaBlaCar. Applicare un processo simile al campo del Real Estate non può che portare benefici, tanto ai professionisti quanto agli utenti che stanno cercando un agente immobiliare. WeAgentz apporterà valore in misura di quanto il sistema delle recensioni finirà per premiare e consigliare gli agenti più professionali, competenti, efficaci, preparati. E gli agenti che resteranno indietro, per non correre il rischio di perdere clienti, dovranno per forza elevarsi verso i più alti standard nell’ambito di questo circolo virtuoso, l’alternativa sarà quella di soccombere alle leggi del mercato.

 

-         Il concetto è chiaro, ma fatemi capire come funzionerà nello specifico la piattaforma e cosa consentirà di fare ad agenti e utenti.

 

La piattaforma di WeAgentz, – continua Daniel – rappresenta uno strumento essenziale per la ricerca, il confronto e la scelta finale del miglior professionista dell’immobiliare a cui affidare la vendita, l’acquisto o la locazione di un immobile. Le persone compileranno un form nel quale elencheranno le caratteristiche dell’immobile ideale che stanno cercando, o di quello che stanno tentando di vendere. Il resto del lavoro lo farà l’algoritmo che introdurremo nella piattaforma, il quale restituirà all’utente l’agente o gli agenti immobiliari che saranno con ogni probabilità in grado di soddisfare meglio le esigenze elencate, in base ai parametri di competenza, specializzazione, localizzazione, tipologia immobiliare che l’agente immobiliare ha indicato a monte sul proprio profilo.

 

Ma la parte migliore del processo sta proprio in questo punto, – aggiunge Francesco – non basterà all’agente indicare tutti questi parametri, bensì saranno proprio i clienti a confermare o meno le abilità del professionista, cosicché le varie competenze e specializzazioni potranno diventare nel tempo verificate, aggiornate ed attendibili agli occhi di altri utenti.

 

Non saranno solo gli utenti a beneficiare di questo sistema, in quanto gli agenti immobiliari migliori, quelli più professionali ed attenti alle esigenze dei propri clienti, potranno accrescere il proprio business ed avere un maggior numero di contatti: in questo modo i professionisti guadagneranno dall’accrescimento e dal miglioramento della propria web reputation.

 

-         Al business developer, Paolo, non possiamo che chiedere quali sono gli obiettivi di WeAgentz, e come muoverete i prossimi passi per raggiungerli.

 

Attualmente siamo in fase di seed, questo significa che stiamo cercando business angel e investitori che vogliano supportare il nostro progetto. In breve tempo, se si conta che siamo nati solo a novembre 2015, abbiamo stretto diverse partnership strategiche e coinvolto molti professionisti pronti a entrare nella nostra squadra.

 

Nei prossimi tre mesi dobbiamo validare il nostro progetto coinvolgendo altri professionisti immobiliari e stakeholders. I prossimi passi vedono la progettazione e lancio della piattaforma in versione beta entro i prossimi 6 mesi, ma la nostra milestone sarà il raggiungimento di 15.000 agenti con Profilo Agente Subscription. Ad oggi il target è rappresentato dai professionisti immobiliari che operano individualmente, come agenti immobiliari, o congiuntamente sotto forma di agenzie immobiliari. Gli agenti immobiliari in Italia sono 60.000 mentre le agenzie si attestano su 40.000 unità. Vogliamo essere ambiziosi, l’obiettivo a medio-lungo termine è guadagnare la più alta fetta di mercato in Italia ed avviare successivamente un processo di internazionalizzazione che ci consentirebbe di diventare l’unico player in Europa nella gestione della web reputation applicata all’immobiliare.

 

Francesco Beraldo

 

Nessun Commento

Lascia un commento