Mercato immobiliare: sviluppare nuovi modelli operativi

apr 13
2017

Mercato immobiliare: sviluppare nuovi modelli operativi

Tutto cambia, è la naturale mutazione delle cose, una legge che, con o senza l’intervento dell’uomo evolve. È successo anche al mercato immobiliare a partire dal 2008 con la crisi economica, siamo passati da un mercato che contava sulla richiesta a uno che si basa sull’offerta, ed è per questo motivo che la compravendita degli immobili registra una ripresa, perché è sostenuto dalla grande offerta, mentre i prezzi sono sostanzialmente fermi.

Con questa nuova configurazione del settore, anche gli stessi agenti immobiliare si sono dovuti adeguare, per stare in tema diciamo evolvere, quindi molti professionisti hanno dovuto rivedere il loro modello operativo di business, perché la vendita ora deve essere sostenuta da un’adeguata promozione, in altre parole ora occorre “rincorrere” il compratore mentre prima non era assolutamente necessario!

Operazioni di marketing per emergere

Il settore non essendo più sostenuto dalla forte domanda, deve necessariamente riformarsi cambiano modello di business operativo, si tratta di una scelta obbligata, oggi è necessario stimolare l’acquisto, questo per due motivi principali:

  • Valore degli immobili fermo, poche rivalutazioni e spesso inconsistenti.
  • Il settore bancario è assente e non supporta più la compravendita immobiliare.

La combinazione di questi due elementi fa sicuramente da deterrente, per cui occorre trovare soluzioni per stimolare chi ha comunque dei capitali da investire ma non ha sufficienti stimoli né motivazioni per farlo.

Per questo motivo le agenzie immobiliari almeno quelle più attente hanno capito quale nuova strada percorrere, quella del marketing “persuasivo”, non si usa il pendolo ovviamente, ma si offrono motivazioni d’investimento utili per il compratore.

Come stimolare la vendita?

La vendita può essere motivata in diversi modi, ad esempio per chi vive nelle città turistiche o nelle prossimità, un buon motivo per investire in immobili in queste località è sicuramente la rendita ottenibile dagli affitti turistici.

Questo è senz’altro un buon motivo per investire in immobili, che seppur oggi non offra grandi rivalutazioni, di contro può rendere molto bene grazie agli affitti turistici, ovviamente per tutto questo occorre essere ben preparati e organizzati, in altre parole quando si parla di “riforma” del settore immobiliare, s’intende questo, un nuovo modello di business completamente diverso da come lo abbiamo conosciuto in passato.

Nessun Commento

Lascia un commento